Oaks d’Italia (Gruppo 2)

Corsa riservata a sole femmine di tre anni, le Oaks d’Italia sono un appuntamento d’eccellenza per l’ippica italiana: sulla distanza di 2.200 metri si mettono “in vetrina” le migliori femmine di una generazione, il primo posto garantisce alla vincitrice un futuro nei migliori allevamenti. Il montepremi, pari a 407.000 euro, è il più alto dell’anno per di San Siro. Le Oaks d’Italia si disputano dal 1910 senza interruzioni, neppure durante i due conflitti mondiali.

La sua denominazione risale al 1776, quando il 12mo Conte di Derby fece disputare una corsa per sole femmine purosangue nella sua tenuta “The Oaks”, nel Surrey, così chiamata per via delle querce situate lungo il viale che conduceva alla villa di Lord Derby. Il nome di questa corsa è rimasto immutato da allora, per quasi 240 anni.

23 maggio 2015

E’ stato annunciato il ritiro di Romp dal Premio Ramazzotti, quinta corsa in programma oggi a San Siro galoppo.

22 maggio 2015

Lo spazio che l’ippodromo di San Siro riserva ai bambini, domenica 24 maggio, vede il ritorno delle sculture con la pasta di sale: grazie agli animatori di Infestiamoci!, dalle 16.00 alle 17.30 i bimbi potranno impastare, modellare, colorare e creare – e perché no, anche pasticciare! – con sale, farina, acqua e colori.  Non è finita perché il programma prevede […]

22 maggio 2015

Corsa nr. 1 – Premio Caffaro – Handicap di minima, per cavalli di tre anni – Metri 1.700 Sabato a San Siro che parte con un handicap di minima sul miglio allungato, in pista circolare, con cavalli di tre anni. Non sarà facile per chi scommette, tutti e cinque i cavalli hanno possibilità. Alla resa dei conti è BRACAMONTE il […]

21 maggio 2015

In un concitato finale deciso solo sul palo d’arrivo, Aloshade ha vinto il Premio Serio, battendo la pari età Bonita De Mas, che a 150 metri dal traguardo sembrava avere in pugno la corsa. E’ stato allora che Aloshade, spronata all’attacco, ha lanciato un rush inarrestabile che le ha permesso di passare in testa e allungare sino a passare il […]

20 febbraio 2015

Un video che presenta l’ippodromo di Milano con tutto lo spettacolo e il fascino delle corse dei purosangue, in una location unica al mondo.

ORGANIZZA LA TUA GIORNATA
Organizza la tua giornata all'Ippodromo e scopri le iniziative pensate per te e per l'intrattenimento dei bambini. All'interno dell'Ippodromo è anche presente un Parco Botanico, con 8 percorsi tematici per l'approfondimento, la Hall Of Fame, aree attrezzate per il ristoro e un Punto Snai.
CAVALLO DI LEONARDO
La statua del Cavallo di Leonardo si trova presso la tribuna secondaria. Visitabile durante l’intero anno, è interamente in bronzo ed è stata donata nel 1999 dalla Leonardo da Vinci’s Horse Foundation alla città di Milano, che ne ha deciso la collocazione presso l’ippodromo.
BUSINESS & EVENTS
Gran Premi, spazi per eventi, e progetti di comunicazione e marketing tailor made.
Una location storica ed esclusiva, un calendario ricco di eventi prestigiosi, molteplici opportunità per le aziende di trovare spazi esclusivi di visibilità per i propri brand e i loro prodotti e servizi.
MEMBERSHIP TRIBUNA DEL PESO
La Palazzina del Peso è il luogo più esclusivo degli spazi dell’Ippodromo del Galoppo di Milano: al suo interno si trovano le aree hospitality quali la tribuna e i bar riservati ai proprietari dei purosangue, il roof terrace, la Hall of Fame, la sala fantini, la sala stampa, le aree riservate ai commissari e la segreteria dell’ippodromo.

L'IPPODROMO A MISURA DI BAMBINO

13 marzo 2015

Tutte le domeniche di corse, l’ippodromo del galoppo di Milano riserva l’area Paddock ai bambini, offrendo diverse attività di animazione e intrattenimento. In occasione dei Gran Premi, quest’offerta viene arricchita con moltissime possibilità di gioco per gli ospiti più piccoli, come la presenza di pony per passeggiate a cavallo all’interno dell’ippodromo, spettacoli di burattini, baby dance e altro ancora.

In auto:

- Autostrada A8 (Milano – Varese): uscita casello Milano, direzione Milano Centro/Viale Certosa, seguire per San Siro;
- Autostrada A4 (Torino-Trieste): da Trieste, direzione Milano Centro, uscire Viale Certosa, e proseguire in direzione San Siro; da Torino, prima del casello di Milano proseguire verso Linate, uscire a Settimo Milanese/Via Novara e poi per San Siro;
- Autostrada A1 (Milano – Roma) superare la “barriera” di Melegnano, tangenziale ovest, uscire a Settimo Milanese/Via Novara e proseguire verso San Siro.

Con mezzi pubblici:

Metropolitana M1 (“linea rossa”), fermata Lotto. Mezzi di superficie: linee 49, 90, 91 e 95. Da Piazzale Lotto, proseguire per viale Caprilli sino a Piazzale dello Sport (distanza 1,2 km, a piedi 15 minuti circa).